Crea sito
capece-contagio

Contagio – 2015 Terracotta ed acrilici su legno cm 17x40x4

Contagio. Terracotta applicata su legno e colore acrilico. Opera appartenente al ciclo “contaminazioni”, è stata battuta all’asta a Milano dalla casa d’asta Basezero il 6 novembre 2015.

La seconda opera battuta nell’occasione, è un dipinto in colori acrilici su supporto in faesite. Il titolo “milonga” descrive il tema del ballo spesso rappresentato dall’artista nella sua carriera. Linguaggio realistico con l’azzeramento del fondo dipinto a spatola in un’unica campitura metallizzata. Il formato è 50×50.

capece_milonga

Milonga – 2015 Acrilico su faesite 50x50cm. lotto 117

 

Capece_LaFleurDuMalComposizione in ceramica e legno dipinto ad olio. Due volti “cattivi” in ceramica, uno nero ed uno rosso, fioriscono su una base in fondo oro in cui si intreccia a formare un arabesco, fogliame corrispondente ai colori dei due “fiori” ceramici.

Opera aggiudicata in asta “Basezero” il 11-7-2015

capece-perestroika
Perestroika – acrilico su rilievo in terracotta. 25x25x4 2015

Quest’opera sarà in asta sabato 26 settembre a Milano in via Mecenate 84/10 per l’evento Astexpò curato da Basezero.

Pittura acrilica su rilievo in terracotta e supporto in legno, 25x25x4 cm. La bandiera sovietica si lacera e sfilaccia lasciando intravedere la bandiera russa, che a breve ne prenderà il posto.

Le opere partono da zero, con offerte al rialzo di 50 in 50 euro. Con un po’ di fortuna ci si potrà provare ad aggiudicarsele con soli 50 euro ciascuna (+ 20 % di diritto d’asta). Per seguire l’asta e fare la propria offerta, iscrivetevi al sito www.basezero.it   Buona fortuna, naturalmente.

american-dream_500x500Il sogno americano. Un dettaglio della bandiera americana si anima in una grassa risata. La faccia e l’espressione sembrano ricordare in qualche modo la leggendaria Marylin. In questa prima mattonella “apotropaica” l’artista ha voluto vedervi l’ottimismo, forse obsoleto, del mito americano. L’uso stesso del linguaggio della “pop-art” è una ulteriore citazione al fenomeno americano dell’arte di consumo. A questa, probabilmente, farà seguito un “incubo italiano” dove di certo la mattonella avrà molto molto poco da ridere. In questo bella terracotta colorata ad engobbio, Capece si cimenta nella pop art. Vuole fa’ l’americano, ovviamente artista americano. Un modo per divertirsi o, forse, fare molto sul serio… Non intende spiegarlo. Resta questo misterioso oggetto a disposizione del miglior offerente che se lo vuole portare a casa. “American dream” è stato aggiudicato nell’asta di Basezero dell’11-7-2015; complimenti all’acquirente. Agli altri offerenti la possibilità di riprovarci, con altre opere, alle prossime aste.

http://www.artmajeur.com/it/art-directory/members/capece/capece